Centrini rigidi portatutto

Quando ero bambina, ogni componente femminile della mia famiglia faceva centrini, quindi mia madre, mia zia e le 2 nonne… Si può quindi immaginare il numero di centrini che giravano per casa

Purtroppo nei 2000 traslochi che poi ho fatto il numero di questi è scemato sempre di più finché, ad oggi, ne avrò giusto un paio purtroppo.

Girando su internet però, mi è venuta un’improvvisa voglia di imparare a farli non solo per usarli come centro tavola o simili ma anche come veri e propri contenitori portaoggetti, come? Vediamo!

Innanzi tutto serve :

  • colla vinavil
  • palloncini
  • una vaschetta con dell’acqua
  • pennello
  • e naturalmente un centrino (tondo)

Ora… diluiamo nella vaschetta, insieme all’acqua, un po’ di vinavil, mescolando il tutto con un pennello o un mestolo apposito. La quantità della colla deve essere leggermente superiore a quella dell’acqua. Una volta mescolata acqua+colla, andremo ad inzupparci completamente il nostro centrino.

necessario

Nel frattempo gonfiamo il palloncino, che dev’essere di una misura idonea alla grandezza del centrino ovviamente e stendiamo quest’ ultimo sulla parte finale del palloncino. Mi raccomando stendetelo nel modo migliore possibile.

palloncino

Una volta steso teniamo il palloncino in verticale e attendiamo che asciughi per 12 ore (se passato questo tempo doveste notare dei punti ancora “morbidi” o date un’altra passata di colla con un pennello o usate la colla spray ed attendete qualche altra ora).

Quando il nostro centrino sarà finalmente asciutto, dovremo scoppiare e rimuovere il palloncino et voilà, il nostro nuovo contenitore sarà pronto!

centrini

Non sono bellissimi? Buon Lavoro!